A mosca cieca

Più guardo questa immagine, più mi sento la ragazza bendata al centro del disegno. Si muove gioconda e inconsapevole tra ragazze che la lusingano, che la prendono in giro, che si fanno correre dietro. Una di loro le sfiora la mano, un’altra le tira il vestito, ma non si lasciano afferrare per non finire loro al centro del cerchio. O forse sono la ragazza che si nasconde, quella che resta in disparte e osserva divertita la scena, quella che non prende parte al gioco, pur non essendone del tutto estranea. Quella scaltra a cui piace vincere facile, anche se così facendo rinuncia al brivido della fuga. Sono una e l’altra. Perché mi affaccio cieca ad un inseguimento di cui non so se essere predatrice o preda, e perché inseguo da lontano, col desiderio. Desidero qualcosa che non posso avere, e forse per questo il mio e il loro gioco non avrà mai fine.

 

Blind_mans_bluff_1803

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...