La vita – è il solo modo per coprirsi di foglie

Il mio entusiasmo nei confronti di questo progetto è già scemato. Ho poco tempo, lavoro troppo e la parola, spesso, manca. Mi manca come la pioggia. In questi afosi giorni d’agosto ricordo le poesie di Mariangela Gualtieri dedicate alla siccità e a questo caldo senza via d’uscita. Le sue erano parole “senza polvere e senza peso”, le mie non sanno spogliarsi, non sanno togliersi di dosso tanti anni di cianfrusaglie che le hanno appesantite. Voglio stare nuda, nuda sulla carta. Nuda senza memoria, e rivestirmi a poco a poco solo di conchiglie e foglie, di storie da raccontare quando si fa sera, a luce spenta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...