Che riposo non dovermi parlare…

Che riposo non dovermi parlare…
Oh quanto gli sarò riconoscente…
Perché tra il dire e il fare
ma quale mare e mare, non c’è niente,
per me che non ho tempre,
troppo al di sotto dei miei sogni sempre,
sotto leghe di sogni ininterrotte…
Mi sento la regina della notte.

Patrizia Valduga, da “Lezione d’amore”, Giulio Einaudi Editore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...